Tipi di cappe da cucina e loro differenze

Panoramica e confronto di tutti i tipi di cappe per la cucina

Il processo di cottura è inestricabilmente collegato con gli odori, piacevole e non molto buono. Cipolle passate o pesce fritto, cibo bruciato - cosa contribuirà a sbarazzarsi rapidamente di tali "fragranze"?

Tipi di cappe da cucina e loro differenze

In questo articolo, parleremo di che tipo di cappe da cucina sono e come si differenziano. Un'analisi dettagliata di ogni tipo, consigli sulla scelta, foto pittoriche - certo, quindi determinare quando si effettua un acquisto sarà molto più facile!

I cappucci variano in diverse caratteristiche. Suggeriamo di esplorare le differenze tra loro, identificando vantaggi e svantaggi.

configurazione

La prima cosa che dovresti prestare attenzione è la forma e il principio della filtrazione dell'aria. Ci sono 3 tipi.

1. Cappa a sospensione

Il design piatto o inclinato è installato direttamente sopra la stufa sulla parete o sotto l'armadio della cucina.

Gli extra cons
Occupa poco spazio Il più delle volte funziona senza un condotto, con l'aiuto di filtri acrilici, che devono essere cambiati periodicamente
Facile da installare su qualsiasi parte del muro La maggior parte dei modelli è equipaggiata con motori a bassa potenza e quindi viene trasmessa una piccola quantità di aria alla volta
Prezzo accessibile Non particolarmente adatto per camere spaziose
Facile da curare, se necessario, la riparazione è abbastanza facile Il livello di rumore è troppo alto

Gli esperti consigliano di acquistarli per piccole cucine, ad esempio in Krusciov.

2. Cappuccio incorporato

La principale differenza rispetto al tipo precedente è la disponibilità di una scatola o di un armadietto speciali.

Gli extra cons
Puoi trovare un modello di budget È necessario allocare spazio nell'auricolare
Molte opzioni di configurazione: da un sottile pannello scorrevole a una potente cappa professionale Costerà più costoso fuoribordo
Basso livello di rumore
Efficace in stanze grandi
In alcuni c'è uno spazio separato per il condotto

A giudicare dalle recensioni, questo è il tipo più popolare. Ampia gamma, molte più opzioni ... A proposito, qui è la guida di un buon acquirente su come scegliere una cappa built-in.

3. Cupola o camino

Hanno preso il loro nome a causa della forma che ricorda il tradizionale cappuccio per vecchi caminetti. È vero, ora sono piuttosto diversi: molti sono adatti agli stili di design più moderni.

Gli extra cons
Non purificano l'aria, ma rimuovono l'inquinato dall'appartamento o dalla casa Prezzo elevato
Può rapidamente pulire l'aria in una grande cucina Lavori difficili sull'installazione del condotto dell'aria e del rubinetto
È interessante notare Occupa molto spazio
Ci sono opzioni d'angolo che sono adatte per le cucine di layout non standard

Come puoi vedere, questa è un'unità potente che è irrazionalmente considerata per le piccole cucine. Ma per un appartamento-studio, si adatta perfettamente: ottenere gli odori in una zona residenziale è quasi impossibile.

4. Cappa ad isola

Non molto tempo fa, questo tipo è stato trovato solo nei ristoranti o nei film stranieri. Ora i grandi dispositivi di scarico collocati al centro della stanza non sono rari negli appartamenti ordinari.

Gli extra cons
Purificazione dell'aria di alta qualità su una vasta area; Dimensioni - in una piccola cucina, non va bene;
Aspetto elegante e insolito; Prezzo elevato;
Possibilità di installare in qualsiasi luogo, non solo contro il muro; Livello di rumore
Ampia funzionalità;

Se non si è confusi da questi svantaggi quando si acquista una cappa ad isola per pulire l'aria in cucina, si otterrà un'unità affidabile e potente.

5. Cappuccio a forma di T

Il nome hanno ottenuto dalla forma: dispositivo verso il basso a testa assomiglia alla lettera T. Questo classico cappe ciondolo, che, a seconda delle caratteristiche adatte per quasi tutta la cucina.

6. Cappuccio decorativo

Tipi di cappe da cucina e loro differenze

Qui è difficile dare una definizione univoca. Può essere un dispositivo inclinato oa forma di T, o forse un gadget non standard. Li adorano per la decorazione e l'aspetto insolito: spesso queste unità sembrano molto eleganti.

Quale scegliere? Dipende da te. Considerare l'area della stanza, la frequenza di cottura, la presenza di ventilazione in casa. Il dubbio? Leggi i forum specializzati in cui le casalinghe condividono opinioni reali sui modelli.

Il prossimo aspetto importante è il principio di funzionamento della cappa.

Meccanismo di purificazione

Come già accennato in precedenza, le cappe differiscono non solo nell'aspetto.

Tipi di filtrazione:

Tipi di cappe da cucina e loro differenze

  1. 1. Cappucci retrattili non solo rimuovere gli odori sgradevoli, ma portare l'aria in strada o semplicemente nel sistema di ventilazione. I vantaggi includono la qualità del lavoro e l'alta produttività. Ma il condotto dell'aria deve essere fatto con estrema precisione, altrimenti si rischia di violare la ventilazione naturale dell'appartamento;
  2. 2. Cappuccio di ricircolo utilizzare più spesso: è più facile da installare ed è più economico. Funziona grazie ai filtri attraverso i quali passa l'aria per la pulizia. Lo svantaggio principale è la necessità di una sostituzione regolare. Inoltre, l'aria rimane in cucina, il che significa che non si può fare a meno di aerare;
  3. 3. Tipo combinato ma non così popolare: nella vendita di queste unità è apparso non molto tempo fa. Combina entrambi i sistemi, che all'occorrenza commutano l'interruttore a levetta. L'opzione migliore, ma piuttosto costosa.

È difficile dire quale metodo di pulizia sia migliore. Come nell'ultima sezione, ti consigliamo di concentrarti sui tuoi bisogni e sulle priorità.

Mi piacerebbe parlare separatamente sui filtri - hanno anche differenze significative:

  • metallo può essere lavato, mentre sono molto resistenti. Se non si violano le condizioni operative, la sostituzione non è richiesta;
  • sintetico I filtri in feltro sono considerati monouso. Non avere paura - questo non significa che debbano essere cambiati dopo ogni utilizzo, solo con il grado di contaminazione. A giudicare dalle recensioni, la durata approssimativa del servizio varia da 2 mesi a 6 mesi.
  • Filtri a carbone con un sistema di pulizia fine sono considerati i più moderni. Si chiarisce molto meglio, ma se non lo cambi in tempo, inizia a inquinare l'aria.

L'opzione ottimale dipende dal modello della cappa e dalle condizioni del suo funzionamento.

1

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*

78 − 68 =