Mixer per pietra: soluzioni insolite negli interni (23 foto)

Resistenza e affidabilità della costruzione, praticità d'uso e aspetto estetico sono le qualità principali che devono essere possedute dagli apparecchi sanitari in cucina. Il miscelatore da cucina per pietra soddisfa pienamente tutti questi requisiti.

Rubinetto della cucina
Rubinetto della cucina
Rubinetto della cucina

La pietra artificiale utilizzata per realizzare tali miscelatori è uno sviluppo innovativo che combina armonicamente praticità e qualità. Il componente principale della composizione è il granito naturale (sotto forma di grani). Come additivi, si usa una resina poliuretanica o un legante acrilico, un componente colorante.

Miscelatore per pietra bianca
Miscelatore per pietra con leva laterale

I produttori spendono molto denaro per migliorare la formulazione e migliorare le proprietà e le caratteristiche dei prodotti. Il rapporto ottimale dei componenti è da 80 a 20 (granito / additivi, rispettivamente). Tutti i materiali sono miscelati su attrezzature speciali sotto l'influenza dell'alta pressione. Le tecnologie speciali non consentono la formazione di vuoti nella miscela e garantiscono l'uniformità della sua struttura. Alla fase di impasto vengono aggiunti pigmenti coloranti che garantiscono una colorazione uniforme del materiale.

Miscelatore nero opaco
Mixer in granito

Il corpo del miscelatore, di regola, è realizzato in ottone e il rivestimento può essere continuo o combinato (pietra artificiale, cromo, ottone). L'uso di proporzioni ideali, materiali ecocompatibili aumentano le prestazioni degli impianti idraulici in pietra artificiale.

Rubinetto da cucina in granito

Mixer in pietra in cucina in stile high-tech

Vantaggi del prodotto

I principali vantaggi:

  • durata - una qualità importante, poiché il miscelatore per la cucina viene utilizzato costantemente;
  • manutenzione semplice con detergenti (non contenenti additivi abrasivi);
  • igiene;
  • uno speciale trattamento esterno crea un effetto antibatterico e previene le screpolature superficiali;
  • resistenza alle alte temperature e ai cambiamenti di temperatura;
  • Non sbiadire (mantenere il colore anche se esposto alla luce diretta del sole);
  • Non macchiare se esposto a coloranti alimentari;
  • resistenza alle macchie;
  • una varietà di tavolozze di colori non contiene colori vivaci, ma consente dispositivi in ​​pietra armoniosamente combinati con molti stili di interni popolari.
Miscelatore in pietra artificiale
Rubinetto da cucina combinato

Disegni del miscelatore

Uno dei principi importanti nella scelta di una tecnica per la cucina è la facilità di gestione. Letteralmente, "con un dito". Le costruzioni in pietra artificiale sono dotate di diversi sistemi di controllo. Un'opzione classica è un miscelatore a due valvole, che fornisce una fornitura separata di acqua calda e fredda. La potenza del getto d'acqua e la temperatura sono regolate con precisione dallo scorrimento delle valvole, il che è un vantaggio indiscutibile.

Miscelatore pietra marrone

I modelli più comuni e popolari sono i modelli a leva singola. Sono anche chiamati "joystick" o "palla". Il principio del dispositivo è abbastanza semplice: i movimenti di due superfici sferiche controllano la potenza del flusso d'acqua e regolano la temperatura del getto. L'allineamento denso non richiede un sigillante aggiuntivo.

Miscelatore con tubo rosso

I principali vantaggi di diversi tipi

Il mixer sotto la pietra è un nuovo attributo insolito della cucina. Quando si sceglie un modello, è necessario tenere conto di alcune importanti caratteristiche del design.

Miscelatore per pietra con annaffiatoio rotondo

Lo sversamento fa parte del dispositivo attraverso il quale l'acqua del miscelatore viene immessa nel lavandino. La sua altezza è determinata dalla distanza tra la base degli impianti idraulici e il beccuccio (varia tra 15-25 cm). Il prodotto per questo indicatore è selezionato individualmente da ciascuna hostess. Ma dobbiamo tenere in considerazione che i beccucci bassi rendono difficile lavare i piatti di grandi dimensioni, e ad alti spruzzi l'acqua è molto macchiata.

Quando si cerca la soluzione ottimale, è necessario prendere in considerazione la profondità del guscio e la sua forma (alcuni modelli possono avere più scomparti). La lunghezza del beccuccio è misurata come la distanza orizzontale tra i punti più lontani della struttura.

1

Esistono diverse forme di deflusso:

  • A forma di
    L è caratterizzato da un'altezza di 11-24, una lunghezza di 19-22 cm;
  • L'altezza diagonale è di 12-20 cm di altezza, 18-22 cm di lunghezza;
  • ad arco è caratterizzato da un'altezza di 22-25 cm, una lunghezza di 20-22 cm.

Le fuoriuscite sono prodotte con un annaffiatoio scorrevole e stazionario (ruotando a 120-360 °). L'annaffiatoio è dotato di un tubo flessibile lungo fino a 140 cm. La speciale molla tira facilmente il tubo nella sua posizione normale. Un dispositivo simile può essere dotato di un miscelatore in pietra artificiale con un beccuccio di qualsiasi forma.

Miscelatore da cucina per marmo

Quando si sceglie un mixer, si rispettano le seguenti regole:

  • l'acqua non dovrebbe cadere sulle pareti del lavandino, ma sul fondo o sulla valvola di scarico. Pertanto, i beccucci corti non sono posizionati su ampi lavandini e quelli lunghi non sono adatti per i gusci stretti;
  • l'acqua dal beccuccio non esce ad angolo retto (eccetto per i beccucci a forma di L). I modelli con beccuccio alto si distinguono per un angolo significativo di incidenza dell'acqua e non sono adatti per lavelli stretti o piccoli.
Miscelatore da cucina in pietra

Sfumature di installazione

Quando si installa il miscelatore per la cucina di pietra artificiale, vengono utilizzate due opzioni di installazione.

Nella superficie della conchiglia

Alcuni produttori producono lavelli senza fori speciali. Il vantaggio di questa opzione è la possibilità di scegliere in modo indipendente la posizione di installazione del mixer. I lavori di installazione vengono eseguiti fino all'installazione del lavello. Per non danneggiare il prodotto, si consiglia di utilizzare i servizi di specialisti qualificati. Per lavoro è necessaria una fresa a corona diamantata.

Miscelatore monocomando in pietra

Se il produttore ha lasciato degli appositi tappi nel lavandino, puoi realizzare autonomamente un foro e installare un miscelatore. Il tappo viene buttato fuori con un martello ed è importante colpire il centro del segno. Per facilitare il processo, puoi usare uno scalpello. Le irregolarità lungo i bordi vengono quindi pulite con una raspa.

Montare il mixer nel piano di lavoro è consigliato solo in casi eccezionali. Anche l'uso di materiali resistenti all'umidità non proteggerà la superficie dall'acqua per lungo tempo.

Miscelatore per pietra con beccuccio semicircolare

Design e forma di miscelatori

L'eleganza e lo stile dei sanitari per la cucina hanno sempre avuto importanza nella creazione degli interni. Miscelatori condizionali sotto una pietra possono essere realizzati in diverse direzioni stilistiche:

  • classico, retrò - l'installazione di modelli a due valvole con aspetto a L darà la raffinatezza della cucina o aiuterà a ricreare l'intimità degli anni passati. Colori primari: bianco, marrone, beige;
  • high-tech - l'uso di mixer diagonali in combinazione con lavelli rettangolari sottolineano le forme geometriche della situazione. I modelli combinati, che combinano la pietra artificiale e il cromo, introdurranno un gioco di texture nella neutralità degli interni. La palette di colori di base: bianco, nero, grigio;
  • moderno - l'installazione di dispositivi a forma di arco completi di lavelli rotondi (se rettangolari o quadrati, quindi con angoli arrotondati) integra perfettamente le linee morbide dell'interno. I modelli sono desiderabili per scegliere i colori bianchi o le tonalità fumose-sfocate (grigiastro, beige, marrone chiaro). Se l'intera cucina è sostenuta con colori pastello, è possibile installare un mixer di colori vivaci: verde, rosso, blu.
Mixer in stile retrò

Consigli per la scelta di un mixer

Installa un modello proporzionato al lavandino. Ciò contribuirà ad evitare gli spruzzi d'acqua sul piano di lavoro e renderà lavare i piatti, i prodotti comodi e convenienti.

Rubinetto in pietra con lavandino

In primo luogo, decidere sullo scopo del lavandino: solo per lavare i piatti, frutta, verdura o manutenzione programmata di grandi padelle, grandi contenitori? Inoltre, assicurarsi di prendere in considerazione i parametri dei mobili e la sua posizione.

Miscelatore per pietra con canna alta

Le tavolozze di diversi produttori possono differire. I colori comuni sono grigio, nero, verde chiaro, bianco, beige, blu, rosa, verde. Il nome dell'ombra è meglio conosciuto dal passaporto del prodotto.

Miscelatore grigio in pietra

Il metodo più affidabile per acquistare un rubinetto da cucina - completo di lavello. In questo caso, non rimarrà solo la stilizzazione uniforme dei dettagli, ma non ci saranno differenze in termini di parametri tecnici. Di norma, le istruzioni per i prodotti indicano l'opzione di un'installazione ottimale per un lavoro di alta qualità.

Miscelatore pietra sul piano del tavolo

L'impianto idraulico in pietra naturale è lo standard di qualità e durata, ma i prezzi elevati ne limitano significativamente la domanda. I miscelatori per pietra sono degni analoghi di modelli realizzati in granito naturale o marmo. Oggi molti produttori di impianti idraulici offrono una varietà di modelli economici per la pietra per attrezzature da cucina con garanzie di affidabilità e sicurezza di tutte le prestazioni. Consultare i consulenti nei negozi per far fronte al problema di scegliere l'opzione appropriata.

1

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*

2 + 3 =